riso integrale e riso rosso
Le sostanze metabolicamente attive in un chicco di riso integrale sono infinite: tricina, gamma orizanolo, acido ferulico, caffeico, cumarico, fitico, alfa e gamma tocoferolo, tecotrienoli, beta-sisterolo, alfa e beta carotene, luetina, licopene, fibre insolubili come cellulosa, emicellulosa, pectina,arabinoxilano, lignina, beta glucani, calcio, magnesio e 9 vit B.
Quindi sostanze con effetti infiammatori, antiossidanti, immunostimolanti, proapoptotici, attivatori della caspasi, antiproliferativi.
 
Il riso rosso presenta un alto contenuto di fibra alimentare e di composti antiossidanti benefici, tra le altre cose, per la pelle. Vi sono diversi studi inoltre che testimoniano l’efficacia del riso rosso nella riduzione del colesterolo cattivo (LDL). Il componente attivo responsabile di questo processo virtuoso è la monacolina K.
 
Nicola Camera
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email